Condividi

In un momento così delicato per la nostra comunità invece di ricevere comunicazioni utili su come gestire la crisi derivata dall’emergenza Covid, apprendiamo da Scordia.info delle dimissioni del Consigliere Tomagra che sosteneva l’amministrazione Barchitta e di altre fibrillazioni all’interno della maggioranza.

Siamo pertanto costretti a prendere atto che in un momento cosi complicato per l’intera comunità, l’amministrazione continua a perdere pezzi della sua maggioranza, inevitabile conseguenza di proposte di governo costruite non sui programmi e sulle idee politiche, ma su mere relazioni personali.

 

Noi siamo fermamente convinti che solo un’amministrazione stabile e politicamente coesa possa affrontare un’emergenza economica, sociale e sanitaria senza precedenti. Abbiamo invece assistito a continui rimpasti all’interno di una maggioranza che non è riuscita ancora a fornire nessuna risposta in merito alle problematiche reali del paese.

Come Scordia Bene Comune da giorni, infatti, abbiamo chiesto chiarimenti in merito all’assegnazione dei buoni spesa, la massima celerità nella distribuzione degli aiuti sociali e uno sforzo straordinario per aiutare le fasce sociali più deboli.

Ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna risposta e invitiamo pertanto l’amministrazione comunale e tutta la maggioranza che la sostiene ad occuparsi dei veri problemi della nostra comunità.

Infine, anche in ragione dell’evidente debolezza politica di questa amministrazione, chiediamo l’immediata apertura di un tavolo di confronto che coinvolga anche le realtà associative per far fronte a problematiche che richiedono risposte immediate e rispetto alle quali il governo della città appare assolutamente inadeguato.