Condividi

No Megastore! Scordia Bene ComunePromuovere iniziative a sostegno delle attività commerciali, alleggerire la pressione dei tributi sui commercianti, garantire uno sviluppo equilibrato ed ordinato delle attività commerciali cittadine, collegare lo sviluppo commerciale ad una riqualificazione del territorio e del centro storico ed istituire un tavolo di confronto con i singoli commercianti e con le associazioni di categoria, sono tutti interventi necessari per la crescita economica del nostro paese.

Per rilanciare il commercio e dare respiro ai commercianti proponiamo, altresì, un insieme di iniziative da realizzare sia a breve termine, sia a medio e lungo termine.

Da subito la nostra amministrazione proporrà iniziative come Il Festival degli Acquisti da realizzare in periodi dell’anno concordati con i commercianti, arricchito da iniziative d’intrattenimento e che consenta ai commercianti di promuovere campagne promozionali straordinarie e campagne particolari, come la campagna “Illumina la tua Vetrina”, per coinvolgere tutti gli esercizi nel risveglio delle aree commerciali di Scordia.

Inviteremo i commercianti a consegnare direttamente i loro rifiuti all’isola ecologica per poter usufruire di uno sconto sulla TARES e delle altre tecniche premiali che verranno individuate dalla nostra amministrazione.

Ci impegneremo a migliorare la viabilità e a garantire aree di parcheggio adeguate.

Nostri obbiettivi nel medio e lungo periodo sono i Centri Commerciali Naturali e i Distretti Diffusi del Commercio.

Il Centro Commerciale Naturale è una forma di aggregazione dei singoli esercizi commerciali utile ad intraprendere una politica di sviluppo del territorio, a concorrere con la grande distribuzione sempre più incalzante e a rivitalizzare il commercio in armonia e in connessione con la riqualificazione e la valorizzazione del centro storico e delle altre aree urbane.

I commercianti che aderiscono al progetto dei CCN potranno usufruire dei finanziamenti stanziati dalla Regione per le aziende che operano attraverso questa forma di aggregazione commerciale, delle iniziative promozionali e delle campagne comuni, e dei vantaggi economici di un vero lavoro di gruppo per il comune benessere.

Promuoveremo inoltre Distretti Diffusi del Commercio da costruire con gli altri comuni per uno sviluppo complessivo del nostro territorio.

Ci opporremo infine alla nascita nel nostro territori di centri commerciali come abbiamo già fatto nella battaglia che abbiamo condotto e vinto, a fianco dei commercianti e di Confcommercio, contro l’apertura dello Scordia Megastore.